L’albero del senza parole

Quando arrivo vicino all’ape car, Biobà (per chi non lo ricordasse, è il mio spacciatore di frutta e verdura ambulante), sta borbottando qualcosa, mentre scuote la testa di continuo e con un certo vigore, ed io mentre mi avvicino a lui gli chiedo cosa sia successo, visto che l’ultima volta i suoi borbottii erano bestemmie, poichè suo figlio aveva comprato una smart su internet che dopo neanche un giorno aveva preso fuoco mentre era in mezzo al traffico nell’auto con sua nonna.
Alla mia domanda, Biobà risponde: se mi davano 100 euro, lo avrei acceso io l’albero di Natale, e gli avrei fatto risparmiare 8900 euro.
Io non capisco di cosa stia parlando, e lui mi chiede quasi urlando!” Ma non lo sai? non lo sai che il comune ha dato 9000 euro a Manuela Arcuri, solo per accendere l’albero di Natale in piazza? E mentre lo urla, fa il gesto in chiave comica dell’Arcuri che accende l’albero. Io rimango perplessa e guardo la frutta nelle cassette. Sono disgustata.
C’è da aggiungere qualcosa? E no, direi proprio di no.
Senza parole.

Annunci

2 thoughts on “L’albero del senza parole

  1. quarchedundepegi ha detto:

    Però di Manuela Arcuri ce n’è una sola… o no?
    Come hai passato il Natale?
    Buona Notte.
    Quarc

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...