Mai tai immaginario

Oggi piove ed io indosso una t-shirt del Brasile che stona completamente col tempo che c’è fuori.
Desidero ardentemente un Mai tai. Lo so, non se ne parla di bere, ma avete presente quando già sentite in bocca il sapore forte del rum, che però non vi arriva subito, perchè la dolcezza dell’orzata mischiata all’asprezza del orange Curaçao, vi prepara alla carezza finale del lime, ed è solo in quel momento che il rum prende comodamente posto in voi. Vedo anche l’ombrellino fucsia col quale gioco mentre sorseggio il cocktail freddo. Ma non siamo in Polinesia e mancano ancora dieci giorni dalla fine delle RINUNCE. Ecco cosa ti fa l’astinenza dalle cose piacevoli. Mi fa avere delle allucinazioni visive, e gustative. E per non farmi mancare l’effetto tortura, ho anche preparato una crostata di crema e fragole, da portare in dono ad una persona a cui farò visita tra poco. Merito o no di passare ad un grado di buddità superiore?

IMG_20170521_111154IMG_20170521_102017

Annunci

14 thoughts on “Mai tai immaginario

  1. Transit ha detto:

    Cattiva, ti denuncerò alle autorità competenti per tortura a te stessa.

  2. Sarino ha detto:

    questa è illuminazione pura!

  3. Sarino ha detto:

    no questa tua citazione “Merito o no di passare ad un grado di buddità superiore?”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...