20 Bucks: posacenere cercasi

Il cellulare vibra, è un sms del mio vicino di caso: “Hai per caso un posacenere in più?”

Io: “se guardi bene in cucina, dovrebbe essercene uno,  (che è grande come una minivasca), non puoi proprio non notarlo.”

Nel caso fosse stato usato da folletti invisibili per solcare i mari della loro noia, allora potresti usare un bicchiere, lo riempi d’acqua a metà, e magia: diventa posacenere! Ma dove sono finiti i gusci delle noci di cocco che diventano raccoglitori di anelli, di tempera, di cicche di sigarette? io li uso ancora! Altrimenti ci sarebbero quei negozietti che si chiamavano un tempo TUTTO A MILLE LIRE, ed oggi son diventati TUTTO A 90 CENTESIMI, dove entri per comprare una cosa e torni a casa che hai comprato tante cose, magari che non ti servono ad una cippa, e ti accorgi che hai dimenticato di prendere proprio il posacenere che ti mancava solo quando inizi a posizionare i nuovi acquisti.

Questo per dire: ma ci è o ci fa il ragazzo?

20 Bucks è il soprannome che gli è stato dato da Rospo dopo che gli avevo raccontato questo: https://crisalide77.wordpress.com/2017/05/16/sfigamenti-vari/

IMG_20181011_120335.jpg

 

 

Annunci

9 thoughts on “20 Bucks: posacenere cercasi

  1. quarchedundepegi ha detto:

    BUONGIORNO carissima,
    Che piacere rivederti sulla breccia.
    Quarc

  2. Francesco ha detto:

    Sei incredibilmente straordinaria… Ed è opportuno che mi fermi qui…

  3. Massimo Bosco ha detto:

    Sto fanciullo è perso senza di tu 😂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...