Venerdì 13

Ormai questa giornata si avvia verso la fine e non ci sono stati annegamenti, corse nei boschi con tanto di killer che ti insegue con un machete, teste mozzate, ragazzini annegati o quant’altro. Se vi aspettavate questo, vi devo deludere mie cari amici. Il massimo di oggi è stato beccarmi il diluvio del secolo, rientrare a casa zuppa, con neanche un lembo di stoffa e di pelle asciutto, il freddo che mi è penetrato fin dentro le ossa, una certa Vanessa di Tirana che mi ha fatto un cazziatone al telefono, perchè mi son permessa di dirle che non voglio cambiare gestore telefonico, e poi svariate chiamate da numero sconosciuto a cui non saprò mai dare un nome, una brutta notizia che ancora devo mettere a fuoco, l’aver scoperto che una barretta di cioccolato bianco con mandorle salate equivale ad un orgasmo inaspettato. E che altro? ah sì Massi che mi ha chiesto come sto, che sto facendo ecc..e che dopo che la mia risposta non è stata per lui soddisfacente,

mi ha chiesto ancora: e il resto?

ed io: perchè c’è del resto?

e lui: il resto è mancia!