L’incertezza di Loris

Conversazioni su whatsapp:

Io: ha spiegato qualcosa di nuovo la prof di inglese?

Vagua* : sì, Loris.

Io: Loris?

Vagua*: Non so come si chiama.

A questo punto mi sono rivolta a Murky*, un’altra delle ragazze che viene a lezione, compagna di classe Vagua.

Io: Cosa ha spiegato la prof?

Murky*: No, niente.

Io: ma Vagua* mi ha detto che ha spiegato un certo Loris.

Murky*: Lorens.

Io: vuoi dire Lawrence?

Dall’altra parte silenzio.

La mia indagine ha portato a Mr David Herbert Lawrence, ma domani quando incontrerò Murky*, saprò dirvi con certezza se si tratta di lui o di Loris Unknown.

Aggiornamento a domani.

 *Nome fittizi in conformità con la legge 5426/666 sulla privacy

Annunci

Dubbio

“Se non lui, chi?, si chiese il Dubbio.
A chi altri poteva andare a raccontare quello che era
successo, quello che aveva visto, quello che…
Lui solo.
Ma dormiva, la finestra di casa sua era buia.
Per forza, così a occhio saranno state le tre,
tre e mezza.
Tuttavia il Dubbio sentì che non poteva fare altrimenti.
Scrutò per bene la fila di campanelli.
Poi presa la mira, calcò l’indice destro sul bottone
e udì in sottofondo il dlin dlon del citofono
che avrebbe svegliato il dottor Lonati.”

Tratto da Viva più che mai di Andrea Vitali
Trilobiti #255

2806950-vitali